ONE LOVE HI POWA al Casalabate Music Festival con il loro potente SOUND SYSTEM

one-love-hi-powa

 

 

ONE LOVE Hi Powa Aka  The Sound Of Roma, il sound system campione d’ Italia sarà a Casalabate Music Festival a deliziare la massive nell’ Area Sound con il loro gigante impianto sonoro e bassi potentissimi.

 

 

ONE LOVE HP – THE SOUND OF ROMA

Dicembre 1993. Nel “cuore” della periferia romana si accende il primo sound system italiano, il One Love Hi Pawa. L’impianto del One Love, potente ma soprattutto autocostruito così come vuole la tradizione inglese e giamaicana, rappresenta il naturale sviluppo di un percorso iniziato già un paio di anni prima nella straordinaria stagione creativa delle Posse italiane.

L’attività senza pausa dell’Hi Pawa, affiancata da progetti paralleli come l’apertura di un negozio specializzato, il pionieristico lancio di un distributore di dischi a Kingston e la creazione dell’etichetta indipendente “One Love Records”, porta a risultati davvero sorprendenti su molteplici livelli.

Dopo aver introdotto per la prima volta in Italia personaggi del calibro di Tony Rebel, Anthony B e Buju Banton e sound system come Jah Shaka, David Rodigan, Pow Pow, Stone Love, Killamanjaro, Bass Odyssey e tantissimi altri, One Love nel 2003 vola verso la Grande Mela per partecipare alla competizione più prestigiosa per un sound system: il World Clash. Le due edizioni nelle quali One Love partecipa aprono le porte per una storica esibizione al World Clash Jamaica a Montego Bay nel 2005.

Non era mai successo prima di allora, che un sound system europeo fosse invitato in questo tipo di evento, nella terra che ha dato i natali alla Reggae Music.

Dicembre 2008. A quindici anni di distanza, il One Love Hi Pawa resta un esempio fondamentale di come si possa coniugare perfettamente l’amore per la musica, la necessità di “amplificare” istanze sociali e, ultimo ma non per questo meno importante, offrire un intrattenimento di altissima qualità.

One Love Hi Pawa è il primo reggae sound system nato in Italia, nel 1993. Negli anni immediatamente precedenti la crew aveva già iniziato a diffondere reggae music per lo stivale, organizzando serate danzanti e concerti. Anche la radio ci metteva del suo, soprattutto con una trasmissione condotta da Lampadread, già dalla fine degli anni ottanta.

Nel 1992 OLHP ha autoprodotto un demotape che ha riscosso un notevole interesse, raggiungendo ampiamente la tiratura di 5.000 copie. (E’ il periodo in cui la stampa nota il cosiddetto fenomeno delle “posse”, il reggae e l’hip hop ampliano il loro pubblico e si affermano nomi come Sud Sound System, Dj Gruff, Assalti Frontali e altri.) Ma il sogno doveva ancora realizzarsi. Infatti mancava quello che, insieme ad altre peculiarità, è comune a tutti i veri sound system da Kingston a Londra a New York, cioè un proprio impianto di amplificazione che caratterizza il suono tipico del reggae, che dà ampio risalto al ritmo pulsante del basso. Dopo anni di duro lavoro finalmente il sogno si realizza e nell’ormai lontano dicembre 1993 si tiene la prima dance del One Love sound system.

Da allora si sono tenute centinaia di serate dal nord al sud dell’Italia e negli ultimi anni il One Love Hi Pawa si è guadagnato un nome di tutto rispetto in vari paesi europei, con tour in Germania, Austria